arrow
Named

Quando è consigliata l'integrazione di aminoacidi



Turnover proteico

Il nostro organismo demolisce e ricostituisce di continuo le proteine, in un processo detto turnover proteico mediante il quale, a seconda delle esigenze, viene modulata la sintesi delle proteine. Le proteine demolite liberano aminoacidi che vengono poi utilizzati per “costituire” altre proteine necessarie all’organismo.
Questo riutilizzo degli aminoacidi è regolato da fattori metabolici e ormonali ed è stimolato dalla situazione fisiologica dell’organismo; ad esempio aumenta nelle fasi di ripresa dopo una malattia o, cosa importante per lo sportivo, nel recupero dopo lo sforzo muscolare.
Tuttavia, in questo processo di demolizione e ricostruzione delle proteine, gli aminoacidi non vengono utilizzati completamente e una parte viene irrimediabilmente persa o utilizzata a fini energetici (ossidazione delle proteine); infine, con il rinnovamento cellulare, si perdono da 20 a 80 g circa di proteine al giorno.
Assumere integratori a base di aminoacidi fornisce, in misura adeguata ed in forma prontamente utilizzabile, la quota di aminoacidi necessari per un buon equilibrio metabolico.
In una dieta a ridotto apporto calorico, l'organismo, ricevendo meno energia, utilizza le riserve adipose e glucidiche, ma non solo: infatti, durante una dieta ipocalorica, se non ben formulata e personalizzata, si corre il rischio di intaccare anche le proteine che costituiscono i muscoli perchè l'organismo utilizza a fini energetici gli aminoacidi che le compongono.
Proprio questi fenomeni catabolici, a carico del tessuto muscolare, sono spesso la causa del fallimento di diete troppo restrittive e del noto effetto yo-yo. Un apporto di aminoacidi durante una dieta, quindi, permette di supportare la cosiddetta “massa magra” dell’organismo, preservando i muscoli.

Named S.p.A. | P. Iva 00908310964 | via Lega Lombarda 33 | 20855 Lesmo (MB) | Privacy Policy

facebook instagram youtube linkedin